Mercato leasing: i dati del primo semestre 2017

1.08.2017 • Redazione ML

Il mercato del leasing nel primo semestre 2017 registra un valore complessivo di 9,6 miliardi di euro con una crescita del +9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’andamento dei volumi al momento sono sopra le stime di settore attese per la fine dell’anno (+6%).

Un effetto positivo del mercato degli ordinativi è sicuramente attribuibile al piano Industria 4.0 che sta incentivando con la Sabatini TER, l’iper e super ammortamento una serie di operazioni di rinnovo tecnologico fino adesso rimandate dalle imprese italiane. Dalle rilevazioni Assilea risulta che, nei primi 5 mesi del 2017, il 30% dei leasing strumentali hanno riguardato beni Industria 4.0.

Anche nel numero di contatti sottoscritti pari a #206.332 (+6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente) riporta un trend positivo a conferma di un settore in crescita.

Il segmento AUTO cresce del +7,8% in valore, sostenuto in particolare dai veicoli industriali (+14,6%) e dai veicoli commerciali (+7,1%). Gran parte della crescita del settore auto è da attribuirsi alle società di noleggio che detengono oltre il 50% del mercato delle immatricolazioni con leasing finanziario del 2017.

Anche il segmento STRUMENTALE registra una crescita positiva (+8,9% in valore e +10,7% in stipulato). Crescita data dall’ottima performance nello strumentale operativo (+19,5% in valore e +22,7% in stipulato).

Per lo strumentale finanziario calano leggermente il numero di contratti sottoscritti (-0,1%) ma registrano una crescita nei volumi (+7%), dinamica che porta a pensare ad un aumento nel valore del ticket medio.

Rimane invece sempre negativo l’andamento del segmento ENERGY che si attesa intorno al -47% in numero operazioni e al -40% in volumi.

Fonte dati: Statistiche Assilea

Torna all'archivio di "Leasing e Noleggio"
Show Buttons
Hide Buttons