Il mercato delle immatricolazioni nei primi 9 mesi del 2017*

9.10.2017 • Redazione ML

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha reso pubblici i dati delle immatricolazioni del mercato auto per il mese di settembre.

Settembre si chiude confermando il trend di crescita degli ultimi 15 trimestri. Le immatricolazioni sono cresciute nel mese del +8,1% rispetto allo stesso mese del 2016. Anche il dato cumulato dei primi nove mesi registra un incremento del +9,0% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Tra le principali evidenze, che andiamo qui di seguito ad illustrare più nel dettaglio, vi è l’incidenza crescente del KM 0 e aumento del peso del noleggio e del leasing (quest’ultimo spesso effettuato dalle stesse società di noleggio) sul totale delle immatricolazioni.

Analizzando i diversi canali si evidenzia una leggera flessione per i privati con un calo del 3,77% (3.500 unità) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Tale calo è probabilmente da ricollegare alla crescita del noleggio che, in aggiunta alla clientela business, sta risultando attrattivo anche per i privati.

Infatti, il canale del noleggio cresce del +26,8% nel suo complesso mentre quello del noleggio a lungo termine aumenta del +16,04% a settembre e del +19,80% nei primi nove mesi del 2017.

Da un’analisi delle immatricolazioni si evidenzia che il 48% delle nuove targhe sono state registrate negli ultimi tre giorni lavorativi di settembre. Dinamica che conferma l’incidenza crescente delle immatricolazioni da case produttrici e concessionari (Km zero) sul mercato totale delle autovetture.

Anche le immatricolazioni in leasing sono in crescita: +4,52% da inizio anno rispetto allo stesso periodo del 2016. Scomponendo, come ulteriore dettaglio, il segmento leasing, vediamo che il 45% delle immatricolazioni è effettuato dalle società di noleggio, lasciando solo la restante parte a società (33%) e a privati (22%).

*Fonte: UNRAE; Dataforce

Torna all'archivio di "Auto e Veicoli"
Show Buttons
Hide Buttons