Come acquistare un’auto in leasing

11.10.2017 • Redazione ML

Acquistare un’auto in leasing è molto semplice. Nello specifico si tratta di un contratto a scadenza che prevede il pagamento di una rata mensile per il possesso dell’auto, al termine del quale il mezzo può essere riscattato, pagando la quota rimanente, o restituito.

Oggi l’acquisto in leasing è una forma contrattuale sempre più utilizzata in Italia, soprattutto da parte delle imprese che vogliono rinnovare beni aziendali o auto e veicoli obsoleti.

Quali sono i soggetti coinvolti in un contratto di leasing?

I soggetti coinvolti in un contratto di leasing auto sono 3:

  • L’acquirente
  • La società di leasing
  • L’azienda che vende l’auto

Quest’ultima non vende l’auto direttamente all’acquirente, ma alla società di leasing con la quale stabilisce degli accordi particolari.

Gli acquirenti di solito possiedono un’attività commerciale, caratteristica fondamentale che permette loro di sfruttare uno dei maggiori vantaggi del leasing: le detrazioni fiscali, il costo del canone, infatti può essere dedotto fino al 20%, e l’iva fino al 70%.

La durata del contratto è temporale o di percorrenza e prevede una rata iniziale maggiore rispetto alle altre e successive rate mensili fisse.

I vantaggi del leasing auto

I vantaggi legati all’acquisto di un’auto in leasing sono molteplici. Come già detto le detrazioni fiscali sono la parte maggiormente appetibile del contratto, a queste se ne aggiungono però degli altri:

  • Possibilità di cambiare auto ogni 2-3 anni
  • Nessuna immobilizzazione del capitale, come accade invece per l’acquisto di un’auto non in leasing
  • Possibilità di restituire l’auto al termine del contratto

Le soluzioni di leasing finanziario di Banca IFIS Impresa sono rivolte alle piccole e medie imprese che desiderano rinnovare le proprie flotte aziendali.

SCOPRI DI PIÙ

Torna all'archivio di "Auto e Veicoli"
Show Buttons
Hide Buttons