Come si acquista un’apparecchiatura medicale in leasing

16.10.2017 • Redazione ML

Il settore medico e sanitario, sta facendo registrare negli ultimi anni una vera e propria necessità di rinnovamento.

La tecnologia, infatti, si muove a velocità costante e anche il settore medicale rischia di rimanere indietro.

Paragonando infatti gli strumenti attuali con quelli di qualche anno fa, emerge la capacità delle nuove apparecchiature di analizzare più in profondità lo stato di salute dei pazienti, con impatti positivi sia sulla salute delle persone che sui costi di spesa delle strutture mediche.

Diventare competitivi dal punto di vista dell’innovazione è quindi di fondamentale importanza in ogni campo, specie in quello della sanità, in cui l’avanzamento tecnologico può fare la differenza.

La competitività tecnologica, e l’introduzione di apparecchiature medicali avanzate, dovrebbe essere quindi al centro degli interessi del sistema sanitario, un valore aggiunto nell’offerta di servizi adeguati alle potenzialità che oggi offre il mercato.

Le strutture sanitarie, però, non sempre dispongono di liquidità economica tale da poter effettuare il totale rinnovamento delle proprie apparecchiature mediche, ed è per questo che possono fare ricorso al leasing.

Il leasing, infatti, offre soluzioni finanziarie flessibili, garantendo nello stesso tempo, la possibilità di ricorrere alle tecnologie e ai macchinari più avanzati.

I vantaggi legati all’acquisto di apparecchiature medicali in leasing sono molti, ma i principali riguardano i seguenti punti:

1. Il costo delle apparecchiature medicali è deducibile dalle tasse:

il prezzo di strumenti medici tecnologicamente avanzati è estremamente elevato, ma poiché l’acquisto molto spesso avviene per grandi quantitativi, parte di essi potrà essere soggetto a detrazioni fiscali.

2. Miglioramento del bilancio aziendale:

il contratto di leasing permette alle aziende di pagare quote fisse, stabilite nel tempo. In questo modo le aziende avranno la possibilità di prevedere con facilità le loro spese nel corso dell’anno, influenzando positivamente il bilancio.

3. Contratti più semplici:

stipulare un contratto di leasing è molto semplice e non richiede tempi troppo lunghi per l’ottenimento della liquidità.

Anche nel campo sanitario, quindi, è possibile ricorrere al servizio di leasing di Banca IFIS Impresa, per il rinnovamento dei propri macchinari e di tutti gli strumenti legati al settore medicale.

Torna all'archivio di "Beni Medicali"
Show Buttons
Hide Buttons