Leasing auto in lieve calo nel mese di gennaio: la flessione è riconducibile al RAC

26.02.2018 • Salvatore Saladino

Inizia male il 2018 per il leasing auto: a gennaio sono stati targati soltanto 4.553 veicoli (Passenger Cars più Light Commercial Vehicles) a fronte dei 14.997 di gennaio 2017 (-69,6%). Nel comparto Passenger Cars la flessione è stata peggiore rispetto a quella degli LCV: -72,7% contro -52,4%. Il confronto con il noleggio a lungo termine è schiacciante: al forte arretramento del leasing è corrisposto un aumento dei contratti di NLT: a gennaio sono cresciuti del 9,6%, per complessive 27.540 immatricolazioni.

Dati veicoli in leasing
Elaborazione Dataforce su fonte Ministero Infrastrutture e Trasporti e ACI
Auto non in leasing
Elaborazione Dataforce su fonte Ministero Infrastrutture e Trasporti e ACI

Tra le Passenger Cars, in sostanziale equilibrio le immatricolazioni dei Privati e delle Società a gennaio, con una leggera prevalenza dei primi (1.749 rispetto a 1.641 nuove targhe). Il calo del mese è dovuto quasi esclusivamente all’azzeramento delle immatricolazioni ai player del rent-a-car che a gennaio 2017 avevano targato quasi 8.000 vetture. Su livelli trascurabili le intestazioni ai noleggi a lungo termine e al canale OEM e dealer. Nell’ambito degli LCV, le uniche vendite degne di nota sono quelle alle Società.

Nell’analisi su base regionale, il Trentino Alto Adige si conferma la regione in cui si fa maggiormente ricorso al leasing (ovviamente per una questione fiscale, dato che le due province autonome applicano l’importo base dell’Ipt all’atto dell’immatricolazione). Al secondo posto è salito il Piemonte, che ha scavalcato il Lazio, ora terzo, seguito da Lombardia, Veneto, Toscana ed Emilia-Romagna. Trascurabili le immatricolazioni nelle altre regioni.

Nella graduatoria delle marche più “leasingate”, la Top Ten vede al comando Mercedes, seguita da Audi, BMW e Porsche. Quest’ultima è l’unica marca con il segno positivo a gennaio. Seguono Land Rover, Volkswagen (seconda nel 2017), Fiat (lo scorso anno era prima assoluta), Renault, Ford (quarta a gennaio scorso) e Peugeot (terza nel primo mese del 2017).

Totalmente differente la classifica del noleggio a lungo termine: nella Top Ten marche Fiat conserva il primato dello scorso anno (ma cala del 18,6%), seguita da Ford (in forte crescita: +80,9%, era quarta a gennaio 2017), Volkswagen (+26,1%), Audi (+15%), Renault (+10,1%), Mercedes (+16,9%), BMW (-26,9%, perde quattro posizioni), Jeep (+153,9%), Peugeot (-9%) e Nissan (+70,8%).

Leasing per regione
Elaborazione Dataforce su fonte Ministero Infrastrutture e Trasporti e ACI
Marche noleggio
Elaborazione Dataforce su fonte Ministero Infrastrutture e Trasporti e ACI
Top marche in leasing
Elaborazione Dataforce su fonte Ministero Infrastrutture e Trasporti e ACI

Commento dati mercato Leasing gennaio 2018 di
Salvatore Saladino, Country Manager Dataforce Italia

Torna all'archivio di "Auto e Veicoli"
Show Buttons
Hide Buttons