Acquisto in leasing: la stampante

16.04.2018 • Redazione ML

Una formula interessante e vantaggiosa per le aziende che vogliono rinnovare le proprie attrezzature è l’acquisto in leasing, che permette alle imprese di rateizzare l’investimento garantendo loro, inoltre, di beneficiare dei vantaggi fiscali legati a questo tipo di contratto. Le attrezzature per l’ufficio sono parte integrante della quotidianità delle imprese: stampanti, pc, fotocopiatrici, sono tutti elementi senza i quali il normale svolgimento delle attività aziendali non potrebbe avere luogo.
Il loro acquisto, tuttavia, può essere particolarmente dispendioso, andando a limitare la liquidità di cui l’impresa dispone al momento dell’acquisto.

Per questo negli ultimi anni, il ricorso all’acquisto in leasing di beni come le stampanti è fortemente cresciuto, soprattutto da parte di imprese di nuova costituzione o in fase di sviluppo, che preferiscono investire il proprio capitale nel ciclo produttivo. L’acquisto in leasing prevede, infatti, un tipo di contratto che permette all’azienda di entrare immediatamente in possesso della stampante, versando un canone periodico. Alla fine del periodo prestabilito, l’impresa sarà libera di riscattare la stampante, di cui diventerà proprietaria, o di restituirla.

Un altro aspetto che rende l’acquisto di una stampante in leasing ancora più vantaggioso è legato al fatto che l’azienda avrà sempre a disposizione il modello più tecnologicamente avanzato, avendo inoltre la possibilità di sostituirlo nuovamente allo scadere del contratto.

Le imprese che vogliono affrontare un percorso di trasformazione tecnologica, quindi, avranno maggiori vantaggi usufruendo del leasing, migliorando nel contempo le proprie attività produttive.
Il mercato dei beni tecnologici è soggetto infatti a rinnovamenti continui che inducono le imprese ad effettuare investimenti frequenti per mantenere un alto livello di competitività sul mercato, fornendo servizi o prodotti di ultima generazione.

Il contratto di leasing permette quindi di integrare nuovi beni, o di rinnovarli sostituendo i mezzi della propria attività, come stampanti ed altri beni IT, con altri tecnologicamente aggiornati.

Torna all'archivio di "Beni Tecnologici"
Show Buttons
Hide Buttons