Coperture beni tecnologici: al sicuro da furto e danni

4.06.2018 • Redazione ML

Le nuove tecnologie digitali portano le imprese a tutelare nuove esigenze che si vengono a creare. Non è più possibile pensare di non coprire attrezzature e macchinari tecnologici da eventi imprevisti quali, ad esempio, furti, danni accidentali, incendio, etc… L’utilizzo di beni tecnologici in azienda richiede quindi una loro tutela, proprio perché sono soggetti a rischi particolari, che possono manifestarsi con l’utilizzo.

Ma quali sono gli aspetti che caratterizzano le coperture previste per i beni tecnologici?

Caratteristiche principali delle coperture per beni tecnologici

Attraverso il servizio di copertura dei beni tecnologici le aziende si tutelano da eventuali furti o danni accidentali. La copertura consente alle imprese di riparare il bene oppure, nel caso non sia possibile una sua riparazione, in alcuni casi sostituirlo o estinguere il contratto di Leasing o di Noleggio.

Il servizio offerto inoltre può essere personalizzato in base alle esigenze del cliente. Le aziende possono così scegliere la soluzione e la tutela più adatte alle loro necessità e all’utilizzo dei beni tecnologici. In questo modo si parametrizza la copertura in base alla tipologia del bene tecnologico e alle necessità di produzione che l’impresa possiede.

Quali beni tecnologici possono essere tutelati?

I servizi di copertura per i beni tecnologici possono riguardare varie tipologie di attrezzature e macchinari, come:

  • Impianti ad uso d’ufficio, come computer, stampanti e altre attrezzature;
  • Impianti per telecomunicazioni o radiocomunicazioni;
  • Impianti per la ricerca scientifica;
  • Impianti di misurazione, di controllo e di segnalazione;
  • Impianti medici e radiologici.

Tutti questi beni possono essere tutelati per danni materiali e diretti provocati da furto, danni accidentali sia totali, sia parziali.

A chi si rivolge?

La copertura sui beni tecnologici può essere attivata da qualsiasi impresa, di persone o di capitali, che utilizzi tali beni per svolgere la propria attività produttiva. Possono usufruirne anche i liberi professionisti dotati di Partita IVA, purché utilizzino tali apparecchiature durante la loro attività lavorativa.

La copertura sui beni tecnologici è un’ottima soluzione per le imprese che acquistano o prendono in leasing tali attrezzature. Consentono alle aziende di tutelarsi e di continuare la loro attività anche in situazioni impreviste nelle quali può essere messa a rischio la continuità dell’azienda.

Torna all'archivio di "Beni Tecnologici"
Show Buttons
Hide Buttons