Le interviste di Mondoleasing: Autotrasporti Burlon

13.07.2018 • EV

Oggi presentiamo Autotrasporti Burlon srl di Padova, azienda familiare che dal 1958 opera nel settore della logistica e della distribuzione capillare, garantendo un servizio di trasporto su base giornaliera, settimanale o mensile in tutto il Triveneto. Abbiamo intervistato il CEO Michele Burlon sull’utilizzo del leasing e sulle domande che spesso riceve dai colleghi.

Per quali motivi consiglia il leasing ai colleghi che operano nello stesso settore?

Il motivo principale consiste nel fatto che il leasing permette di non dover immobilizzare il denaro, e quindi di non dover sostenere un acquisto importante in un’unica soluzione.
Oltre a questo, il leasing permette di sostituire il bene una volta decorso il termine del contratto, evitando il problema della veloce svalutazione dei mezzi di trasporto. Questo inoltre consente di avere un parco mezzi all’avanguardia, in modo da offrire ai propri clienti un servizio veloce e puntuale.
Nel caso in cui si stia valutando l’acquisizione di mezzi di trasporto consigliamo sempre ai nostri collaboratori di orientarsi ad una scelta che metta a confronto i diversi veicoli che il mercato offre, ma che allo stesso tempo siano adeguati alla funzione che questi devono assolvere all’interno dei processi produttivi.
Un altro consiglio che diamo è di affidarsi a chi ogni giorno si occupa di queste tematiche poiché suggeriscono sempre qual è la migliore soluzione in base al caso e di avere una visione aperta a tutte le nuove soluzioni che il mercato degli strumenti finanziari offre.

Quali sono le domande più ricorrenti che i colleghi le fanno?

La domanda più frequente verte sulla scelta da compiere nel momento in cui bisogna sostituire un mezzo: acquisto, leasing o noleggio?
Il tipo di soluzione cui bisogna far riferimento varia in base alla tipologia di bene che si intende acquisire, in relazione anche alle esigenze e alla situazione finanziaria in cui si trova l’azienda.
In un determinato momento può essere più vantaggioso noleggiare semplicemente il mezzo, soprattutto se questo esaurirà la sua funzione in un breve periodo, mentre in altre circostanze può essere molto più favorevole acquisire il bene in leasing e sostituirlo dopo qualche anno.

Acquisite tutti i mezzi ricorrendo al leasing o usufruite anche dei servizi di noleggio?

Con il leasing di Banca Ifis Impresa abbiamo acquisito il 90% dei beni che Autotrasporti Burlon utilizza ogni giorno per lavorare. Per i mezzi che vogliamo far entrare in pianta stabile nella nostra flotta, infatti, preferiamo affidarci al leasing, grazie anche ai suggerimenti avuti dai commerciali di Banca Ifis Impresa. Nel nostro caso, la durata massima che un contratto di locazione può raggiungere è di 36 – 40 mesi, poiché, superato questo periodo, i mezzi subiscono una veloce svalutazione e rendono l’investimento non più recuperabile. Per questo motivo, una volta terminato l’accordo, preferiamo sempre sostituire il mezzo con uno uguale.
Altri mezzi vengono noleggiati poiché saltuariamente svolgiamo dei lavori che richiedono un determinato tipo di trasporto. Il noleggio quindi è la scelta preferibile poiché ci permette di servirci di certe funzionalità con cadenza occasionale, senza impegnarci in un contratto di locazione.
A tal proposito, è di rilevante importanza il fatto che questi strumenti finanziari non riguardano solo i mezzi di trasporto ma anche tutti i processi interni all’azienda, come per esempio l’acquisto di software all’avanguardia.
In tempi recenti, Autotrasporti Burlon ha trasferito la propria sede, usufruendo del leasing in due modi differenti: da un lato ha voluto rinnovare il proprio sistema operativo acquisendolo con un contratto di locazione mentre dall’altro lato, i contratti di locazione stipulati nel corso degli anni hanno permesso di accantonare capitale, una parte del quale è stato utilizzato per acquistare le nuove dotazioni per l’ufficio.

L’azienda ha tratto vantaggio dalle detrazioni fiscali consentite dalla Legge di Bilancio 2018?

La Legge di Bilancio 2018 ha costituito un nuovo punto di partenza per Autotrasporti Burlon perché ha permesso il rinnovo di tutto il parco mezzi a seguito della previsione di un recupero del 50% della spesa sostenuta.
Questa possibilità data dallo Stato è stata colta a piene mani dall’azienda, che grazie a questa mossa è riuscita a rinnovarsi e a competere attivamente in un settore sempre più competitivo.

Torna all'archivio di "Auto e Veicoli"
Show Buttons
Hide Buttons