A giugno cresce il leasing ai privati

18.07.2018 • Salvatore Saladino

A distanza di un anno sono quasi ottomila in meno le vetture finanziate tramite leasing in Italia: nel 2017 erano 12.779, ora sono 5.161. Il dato, rilevato a giugno 2018 da Dataforce, mostra un sensibile calo complessivo (-59,6%), visibile soprattutto nel comparto del noleggio a breve termine (-70%): rispetto ad un anno fa, infatti, il noleggio a breve è stato richiesto solamente per 1.506 vetture (invece delle quasi 3.000 dello stesso periodo del 2017). Nonostante tutti i comparti mostrino un calo nel confronto Year To Date (ad un anno data), se si analizzano solo i dati del 2018 si evince che nei primi sei mesi il leasing a privati è il comparto che ha registrato la performance migliore, con 1.810 veicoli finanziati. Questi dati dimostrano quindi che il leasing ai privati a giugno 2018 ha superato, grazie a 300 vetture finanziate in più, il leasing alle aziende: un trend iniziato alla fine del 2017 e che potrebbe continuare anche per la seconda metà dell’anno.

Per quanto riguarda il comparto del leasing sui veicoli commerciali leggeri (ovvero quelli fino a 3.5 tonnellate) confermano il trend visto sulle autovetture con un calo del -67,2% sulle immatricolazioni in leasing totali, 1.208 a giugno 2018 contro i 3.679  del 2017 . Rispetto ai volumi, il calo maggiore è stato registrato chiaramente nel comparto del leasing alle società in proprietà/ditte individuali, che a giugno 2018  hanno finanziato in leasing 1.186 autoveicoli leggeri rispetto ai 3.313 di giugno 2017.

 

Nell’analisi su base regionale, il Trentino Alto Adige si conferma la regione in cui si fa maggiormente ricorso al leasing (ovviamente per una questione fiscale, dato che le due province autonome applicano l’importo base dell’imposta provinciale di trascrizione all’atto dell’immatricolazione); al secondo posto si afferma ancora il Lazio, seguito da Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana e Veneto. Trascurabili le immatricolazioni nelle altre regioni.

Nella graduatoria delle marche più “leasingate” per quanto riguarda il leasing ai privati, la Top Ten “assoluta” vede al comando Fiat, seguita da Mercedes, Peugeot, Audi, Volkswagen, Renault, BMW, Ford, Citroen e Toyota. Tra i modelli preferiti dai clienti che ricorrono al leasing, la classifica fino a giugno vede 4 modelli di FCA al comando. Sono, nell’ordine: Fiat Panda, Iveco Daily, 500L e Tipo. Segue la Ford Focus, tallonata dalla Peugeot 308 e, a breve distanza l’una dall’altra, la Smart ForTwo, la Mercedes Classe A, la Volkswagen Tiguan e la Golf.

Tra i veicoli commerciali leggeri, Fiat e Iveco sono ai primi due posti, con Peugeot (in crescita), Ford e Renault (anch’essa in attivo) nelle posizioni di rincalzo. Seguono Citroen, Mercedes, Volkswagen, Nissan e Opel.

La classifica dei mezzi da lavoro sotto le 3,5 tonnellate più “leasingati” vede al vertice l’Iveco Daily, con il Fiat Ducato al secondo posto e il Fiat Doblò al terzo. Seguono Peugeot Boxer e Citroën Jumper, Mercedes Sprinter, Renault Master, Ford Transit Custom e Ford Transit e, infine, Peugeot Partner.

Torna all'archivio di "Auto e Veicoli"
Show Buttons
Hide Buttons