Intervista a Massimo Macciocchi – neo Vice Presidente Assilea

23.05.2019 • Beatrice Maurizi

Abbiamo intervistato Massimo Macciocchi, esperto di leasing, impegnato da diversi anni in questo settore come Responsabile della BU Leasing di Banca IFIS e recentemente nominato Vice Presidente di Assilea.

Come ha accolto la nuova nomina?

È stata una sorpresa e un grande piacere. Quando è arrivato il momento delle votazioni la nomina è giunta all’unanimità, stupendomi molto. È un onore per me poter dare un contributo al mondo del leasing, un settore nel quale credo fermamente per il suo contributo all’economia del nostro paese che ne ha davvero bisogno.

Quali sono i progetti che sta mettendo in campo Assilea e che la coinvolgeranno?

Assilea in questo momento sta lavorando a molti progetti incentrati sullo sviluppo dei prodotti leasing e noleggio e sta esplorando il mondo della Blockchain, una potenziale rivoluzione per il mondo del leasing.

Altre iniziative sono legate all’approfondimento e all’analisi di mercato tramite studi e statistiche per cogliere i cambiamenti in atto e rilevare i nuovi trend. Il leasing ha bisogno di comprendere velocemente quali sono le nuove richieste del mercato e i nuovi bisogni degli utenti. Si tratta, infatti, di uno strumento strettamente legato all’economia reale: al centro c’è un bene, come un macchinario o un veicolo, che viene direttamente coinvolto nel ciclo produttivo o nell’attività di un’azienda. Il leasing si rivela, dunque, una vera e propria iniezione di energia nel sistema produttivo.

Cosa si aspetta per il leasing nel prossimo futuro?

Mi aspetto una grande evoluzione, una trasformazione del leasing dalla proprietà all’utilizzo, dal pay per own al pay per use. Mi aspetto, inoltre, un leasing molto più modulare e meno rigido. Oggi un contratto di leasing ha una durata di 36 mesi, confido nell’avvento di una normativa che ci consenta di renderlo più flessibile. Inoltre penso sarà necessario un progressivo allineamento ed avvicinamento tra leasing e noleggio, i prodotti dei prossimi vent’anni.

Torna all'archivio di "Leasing e Noleggio"
Show Buttons
Hide Buttons