Ricaricare l’auto elettrica: costi, tempi e autonomia

2.07.2019 • Beatrice Maurizi

L’interesse verso l’auto elettrica sta diventando sempre più alto, generando un acceso dibattito intorno a questa soluzione. In Italia, infatti, la mobilità sostenibile cresce e le agevolazioni, come l’Ecobonus, si rivelano una leva sempre più un’importante per la diffusione delle auto ibride ed elettriche sia nel mercato dei privati sia in quello delle flotte aziendali.

Ogni scelta d’acquisto però non può prescindere da un’attenta raccolta di informazioni sui vantaggi e le caratteristiche di un prodotto. Ecco dunque qualche dato che sarà certamente utile a saperne di più sul mondo delle auto elettriche.

Quanto consuma un’auto elettrica?

La classica domanda che ci si è posti almeno una volta a bordo della propria auto è “ma quanti km faccio con un litro?”, nel caso di un’auto elettrica il ragionamento è lo stesso, solo che al posto dei litri di carburante si parlerà di kWh, ecco dunque la risposta: un veicolo elettrico percorre in media 6-7 km/kWh.

In base poi al modello di auto elettrica scelta, la capacità della batteria potrebbe essere variabile, da questo deriverà anche la sua autonomia e l’energia necessaria per la ricarica. Mediamente una batteria si aggira intorno ai 40-60 kWh, anche se ve ne sono di più o meno potenti.

Data questa capacità media è possibile, inoltre, valutare anche i tempi necessari per una ricarica completa dell’auto elettrica e l’autonomia disponibile con 1 ora di ricarica.

I tempi di ricarica

Il tempo necessario per una ricarica completa varia a seconda della potenza disponibile e del tipo di colonnina (a corrente alternata o continua). Cerchiamo di fare chiarezza in base ai tipi di ricarica:

  • Monofase 230V: la potenza può essere di 3,7 kW o di 7,4 kW, la prima consente di ricaricare la propria auto elettrica in 6-8 h, mentre la seconda in 3-4 h.
  • Trifase 400V: la potenza si aggira tra gli 11 e i 22 kW, il tempo di ricarica si abbassa dunque a 1-2 h.
  • Ricarica rapida 500V: essendo la soluzione ad alta potenza permette di fare il pieno di energia in soli 15-20 minuti.

 

L’autonomia con un’ora di ricarica

Come sopra in base al tipo di ricarica l’autonomia sarà variabile:

  • Monofase 230V: in base alla potenza, con un’ora di ricarica si potranno percorrere 20-30 km o 40-60 km.
  • Trifase 400V: con un’ora a 11 kW sarà possibile guidare liberamente per 70-80 km, che raddoppieranno se la ricarica è a 22 kW.
  • Ricarica rapida 500V: è equivalente al pieno e quindi l’autonomia sarà in linea con la potenza della batteria dell’auto. Questa può, infatti, variare da 150 a 350 km, ma prossimamente le nuove auto elettriche potranno superare anche i 400 km con un pieno.

 

Il costo di una ricarica

Quanto spenderò per la mia auto elettrica? Per capirlo è possibile fare un confronto con il costo medio per litro di benzina e gasolio. A maggio 2019 il Ministero dello sviluppo economico dichiarava un costo di 1,626 €/litro per la benzina e di 1,519 €/litro per il gasolio auto. L’energia elettrica ha invece un costo medio di 0,20-0,22 € per kWh, un risparmio che può divenire persino maggiore se le ricariche avvengono grazie al proprio impianto fotovoltaico.

 

Fonte: E-station

 

Vuoi saperne si più sulla ricarica elettrica? Leggi anche il nostro articolo “Ricarica di un’auto elettrica: istruzioni per l’uso

Torna all'archivio di "Auto e Veicoli"
Show Buttons
Hide Buttons