Leasing 2019: segnali incoraggianti dai dati Assilea

12.09.2019 • Antonella Cimagalli

Giunti a settembre, si cominciano a tirare le somme sul bilancio della prima parte dell’anno: i dati relativi ai primi sette mesi dell’anno per il mercato del leasing e del noleggio a lungo termine confermano il rallentamento riscontrato nello stesso periodo del 2018. I numeri, resi noti da Assilea, parlano di 438 mila nuovi contratti, per un valore dei nuovi finanziamenti pari a 16,7 miliardi di euro, che corrispondono rispettivamente al -6,4% e al -9,4%.

Leasing primo semestre 2019: il dettaglio per comparto

La contrazione del mercato rispecchia l’andamento del comparto automotive. Sebbene si sia registrata una crescita delle immatricolazioni di auto in leasing utilizzate da privati e società, il fenomeno della disintermediazione nel noleggio a lungo termine ha portato una flessione del segmento. L’introduzione del superammortamento, invece, ha avuto effetti positivi: numeri e valori delle immatricolazioni sono aumentati rispettivamente dell’8,4% e dell’8,9%. Per il noleggio a lungo termine, invece, la crescita è stata del 5,3% in numeri e dell’1,4% in valori.

Analizzando più nel dettaglio il mercato del leasing e del noleggio a lungo termine per quanto riguarda il comparto strumentale, si registra un aumento dei nuovi contratti e dei relativi valori: rispettivamente del 3,8% e del 2%, grazie alla spinta dello strumentale operativo (+14,2%). Inoltre, il mese di luglio ha registrato una nuova crescita del 12,8% del leasing strumentale finanziario.

Confermato il trend rilevato nei mesi precedenti per il leasing immobiliare: in crescita le operazioni che superano i 2,5 milioni di euro degli immobili da costruire, che registrano un +19,8%. Tutti gli altri segmenti e il cosiddetto immobiliare costruito, sono invece in flessione: -11,1% in numeri e -9,1% in valori.

Il comparto del leasing aeronavale e ferroviario, a fronte di un periodo di flessione, a luglio ha registrato una variazione del +8,5% nel valore delle nuove stipule grazie alla nautica da diporto. Un segmento particolarmente dinamico, che ha raggiunto il 17,9% in più in valori rispetto allo stesso periodo del 2018.

Risulta invece in flessione il comparto energy, sebbene il fotovoltaico risulti in ripresa. In generale, nonostante permangano cifre in negativo, i dati del leasing e del noleggio a lungo termine resi noti da Assilea per i primi sette mesi dell’anno mostrano segnali incoraggianti.

Torna all'archivio di "Leasing e Noleggio"
Show Buttons
Hide Buttons