Noleggio a lungo termine: le soluzioni per i furgoni

26.09.2019 • Antonella Cimagalli

Una soluzione che consente di avere mezzi nuovi, sempre efficienti ma soprattutto che non incide negativamente sulle casse di aziende e artigiani. Stiamo parlando del noleggio a lungo termine dei furgoni, diventato una valida alternativa al classico acquisto di un veicolo commerciale.

Furgoni e noleggio a lungo termine: come funziona

I servizi previsti da questa formula sono piuttosto vantaggiosi per il cliente. Il noleggio a lungo termine, infatti, non prevede spese di manutenzione del mezzo ed evita al lavoratore di occuparsi delle lunghe, e spesso complicate, pratiche burocratiche. Non solo: l’IVA e tutte le altre spese di noleggio sono detraibili, quindi anche l’aspetto delle agevolazioni fiscali è da non sottovalutare nel momento in cui si decide di cambiare – o noleggiare ex novo – il proprio mezzo.

Alcuni modelli di furgoni, che rientrano tra gli autocarri fino a 3,5 tonnellate di peso a pieno carico, sono guidabili anche con la patente B. La rata, stabilita all’inizio del contratto, rimane invariata nel corso dei mesi e di solito le agenzie specializzate nel noleggio offrono soluzioni flessibili, adatte alle esigenze del cliente. Anche per questo motivo sempre più imprese scelgono il noleggio a lungo termine per i veicoli commerciali. L’acquisto di un furgone è un investimento importante, soprattutto se il professionista ha da poco avviato la sua attività e preferisce monitorarne l’andamento prima di affrontare spese sostanziose che incidono sulle finanze aziendali.

Noleggio a lungo termine: qualche dato

I dati relativi al noleggio a lungo termine per i primi 5 mesi dell’anno dei veicoli commerciali, diffusi dall’ANIASA (l’Associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità) parlano di un incremento dell’8,6% delle immatricolazioni rispetto al 2018. Ad agosto, invece, il noleggio a lungo termine di veicoli commerciali leggeri ha subito un -26% in termini di volumi rispetto allo stesso mese del 2018 (elaborazione Dataforce). Tuttavia, lo stop estivo è da considerarsi fisiologico, tenendo in considerazione anche il clima di incertezza economica dovuto alla crisi di governo.

Il noleggio a lungo termine di furgoni sta convincendo sempre di più le aziende italiane. Tra i vantaggi abbiamo già citato i costi fissi e definiti della rata, ma è importante anche ricordare che il veicolo non subisce alcuna svalutazione nel tempo. Di solito il canone del noleggio comprende numerosi servizi:

  • Manutenzione ordinaria e straordinaria del mezzo
  • Bollo
  • Gestione della pratica in caso di sinistri
  • Soccorso stradale
  • Sostituzione pneumatici usurati
  • Cambio pneumatici estate/inverno
  • Assicurazione

Quando il contratto di noleggio termina, il cliente può scegliere se stipularne uno nuovo oppure restituire il veicolo, senza ulteriori spese.

Torna all'archivio di "Auto e Veicoli"
Show Buttons
Hide Buttons