Tecnologie obsolete: tre cose da sapere sul leasing technology

15.01.2020 • Silvia Creponi

Il leasing rappresenta una valida alternativa all’acquisto dei beni, in quanto permette di finanziare un’ampia gamma di asset. In particolare, il cosiddetto leasing technology permette ad aziende e liberi professionisti di disporre delle più moderne tecnologie presenti sul mercato. Pc, software, licenze, smartphone e tablet diventano così accessibili a tutti, ovviando al problema principale insito in questa tipologia di attrezzature: l’obsolescenza della tecnologia stessa.

Come funziona il leasing technology?

Il leasing technology copre principalmente due tipologie di beni:

  • hardware e software, finanziabili tramite il leasing sui beni strumentali;
  • altra strumentazione tecnologica (come pc, laptop, tablet e smartphone), accessibili attraverso il leasing operativo.

Grazie al leasing finanziario – o leasing per i beni strumentali – è possibile, a fronte del pagamento di un canone mensile, avere a disposizione le ultime tecnologie hardware e software disponibili. Questa prima categoria di leasing technology è particolarmente vantaggiosa per tutte quelle aziende che sono interessate a diventare proprietarie del bene: esercitando una semplice opzione al termine del contratto di locazione, l’impresa può infatti scegliere di acquistare il bene a titolo definitivo.

Il leasing operativo è invece la tipologia di locazione che copre il finanziamento di beni tecnologici come laptop, pc, smartphone e tablet. Questo strumento permette di avere a disposizione strumentazione tecnologica costantemente all’avanguardia, senza dover investire un budget consistente. Tra i principali vantaggi del noleggio operativo ci sono:

  • possibilità di programmare il rinnovo delle proprie apparecchiature;
  • assicurazione e garanzia sui beni finanziati.

 

3 cose da sapere sul leasing technology

Il leasing technology è quindi l’alternativa migliore all’acquisto dei beni e al finanziamento tradizionale per diverse ragioni, una fra tutte quella legata alla velocità di evoluzione della tecnologia stessa che – seppur considerando le performance di determinate apparecchiature – rischia di diventare obsoleta molto in fretta.

Ma ci sono almeno altri tre motivi per cui un’azienda o un libero professionista dovrebbe valutare il leasing technology, nelle sue diverse varianti, per il rinnovo del proprio “parco” tecnologico:

  • Il leasing finanziario permette di finanziare non solo hardware, ma anche software e soft costs (consegna, installazione, collaudo), a condizione che questi siano parte integrante dell’hardware e nella misura massima del 20%.
  • Nel caso del noleggio operativo, il canone mensile è completamente deducibile, anche ai fini IRES e IRAP.
  • Il noleggio operativo offre la massima flessibilità. Al termine del contratto, l’azienda potrà infatti scegliere se effettuare un rinnovo delle attrezzature finanziate, prolungare la durata della locazione o restituire i beni.
Torna all'archivio di "Beni Tecnologici"
Show Buttons
Hide Buttons