Finanziamenti europei per le imprese: l’Ue a sostegno della Blue economy

12.02.2020 • Antonella Cimagalli

Si chiama BlueInvest Fund e vale 75 milioni di euro. È il pacchetto di finanziamenti europei per le imprese voluto dall’Unione Europea per sostenere e finanziare le aziende (PMI e start-up) attive nella cosiddetta Blue economy.

Cos’è la Blue economy?

La Blue economy è un modello di economia globale basato sullo sviluppo sostenibile e quindi sulla creazione di un ecosistema fondato sulla trasformazione e la rigenerazione delle risorse. In particolare, la Blue economy comprende tutte le attività economiche legate al mare, alle coste e ai fondali:

  • la pesca
  • il trasporto marittimo
  • l’acquacoltura
  • l’industria della trasformazione alimentare
  • la cantieristica
  • la nautica da diporto e il turismo costiero
  • le attività estrattive.

Si tratta di un ulteriore sviluppo della cosiddetta economia verde: mentre quest’ultima prevede la riduzione di CO2, l’economia blu punta ad arrivare ad emissioni zero.

In quest’ottica, il BlueInvest Fund rappresenta un aiuto fondamentale per tutte le imprese che credono nel New Green Deal, il percorso comunitario che vuole portare il Vecchio Continente a essere il primo al mondo a raggiungere l’impatto climatico zero entro il 2050.

Finanziamenti europei per le imprese: i numeri dell’Economia Blu

Il comparto marino in Europa è un settore che impiega circa 5 milioni e mezzo di persone, generando un valore lordo di quasi 500 miliardi di euro l’anno. La Blue economy comprende diversi progetti e iniziative, molti ancora in fase di elaborazione:

  • lo sviluppo per le energie rinnovabili
  • il mercato ittico sostenibile
  • la trasformazione dei sistemi informatici
  • la creazione di biotecnologie innovative.

Queste sono solo alcune delle attività da mettere in campo. Alcuni segmenti presentano ulteriori margini di crescita, per questo il BlueInvest Fund era tra i finanziamenti europei per le imprese più attesi tra quelli rivolti all’economia blu innovativa.

Più nel dettaglio, i 75 milioni di euro stanziati per il BlueInvest Fund, saranno gestiti dal Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) e finanzieranno fondi sottostanti, che hanno come obiettivo strategico proprio quello di supportare tutte le attività economiche legate agli oceani, ai mari e alle coste.

A completare questo pacchetto di finanziamenti europei per le imprese, anche la piattaforma BlueInvest, della Commissione Europea, pensata per stimolare la propensione agli investimenti e l’accesso ai finanziamenti per le imprese, le PMI e le scale-up in fase iniziale che operano nel settore dell’economia del mare. Inoltre, grazie al Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca, (FEAMP) la Commissione finanzierà un regime supplementare di sovvenzioni da 40 milioni di euro, sempre a sostegno delle PMI della Blue economy.

Perché investire nell’Economia blu?

I vantaggi dei finanziamenti europei per le imprese a favore della Blue economy sono molteplici:

  • il BlueInvest Fund sostiene e aiuta lo sviluppo di un comparto, quello marittimo, che ha ancora tante potenzialità da esprimere e tanti settori da far crescere;
  • il sostegno alla Blue economy contribuisce inoltre al raggiungimento degli obiettivi del Green Deal europeo, per la transizione verso un’economia a zero impatto ambientale nell’arco di trent’anni.

 

Torna all'archivio di "Agevolazioni agli Investimenti"
Show Buttons
Hide Buttons