ISI 2019: un bando per la sicurezza sui luoghi di lavoro

19.03.2020 • Redazione ML

Come anticipato nelle scorse settimane con l’articolo dedicato al Bando INAIL 2019 agricoltura, il Bando ISI 2019 metterà a disposizione di piccole e medie imprese 251 milioni di euro a fondo perduto per la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. L’agricoltura non è quindi il solo comparto contemplato dal bando. In particolare, gli ambiti di finanziamento sono cinque:

1. Investimento e modelli organizzativi
2. Movimentazione manuale dei carichi
3. Bonifica amianto
4. Micro e piccole imprese
5. Agricoltura

 

Bando ISI 2019: chi può accedervi?

Per l’Asse 2, conosciuta anche come ISI Tematica, il Bando ISI 2019 metterà a disposizione 45 milioni di euro, destinati a sostenere la realizzazione di progetti dedicati alla riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi. Nello specifico, i contributi verranno stanziati per le imprese che vogliono portare a termine interventi di eliminazione e/o riduzione del rischio derivante dalla movimentazione manuale dei carichi, rappresentato dalla possibilità di sviluppare patologie da sovraccarico biomeccanico.

Quali sono i soggetti destinatari del Bando ISI 2019? Le imprese, anche individuali, che rispondono ai seguenti requisiti:

  • ubicate su tutto il territorio nazionale
  • iscritte alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura
  • unica eccezione sono gli Enti del terzo settore, che in questo caso vengono inclusi tra i soggetti destinatari dei finanziamenti.

 

Bando ISI 2019, Asse 2: quali sono i costi coperti?

I costi ammissibili previsti dal bando ISI 2019 saranno quelli relativi alle spese di progetto e spese tecniche, finanziabili fino ad un massimo del 10%. Il contributo a fondo perduto sarà suddiviso in base alla tipologia di progetto. In particolare, per l’Asse 2 il contributo sarà pari al 65% dei costi, con un finanziamento che partirà da un minimo di 5.000 euro fino ad un massimo di 130.000 €.

 

Come presentare la domanda?

Le domande per il Bando ISI 2019 potranno essere presentate dal 16 aprile 2020 al 29 maggio 2020. Le imprese che avranno raggiunto la soglia di ammissibilità potranno ottenere il codice identificativo della domanda dal 5 giugno 2020. In seguito verrà definita la data del click day, il giorno dedicato all’invio telematico delle domande.

 

 

Torna all'archivio di "Agevolazioni agli Investimenti"
Show Buttons
Hide Buttons