Leasing finanziario o mutuo agrario?

17.05.2021 • Beatrice Maurizi

Il leasing finanziario e il mutuo agrario sono due alternative che le imprese agricole possono valutare nel momento in cui necessitano di credito, le due opzioni hanno, però caratteristiche diverse che le rendono più o meno adatte ad alcuni tipi di investimenti rispetto ad altri.

 

Mutuo agrario: tradizionale e generalista

Il mutuo agrario è un prodotto finanziario pensato dagli istituti di credito per le aziende che lavorano nell’agricoltura e nell’allevamento. È dedicato all’acquisto e alla ristrutturazione di immobili, ma può essere impiegato anche per investimenti di natura tecnologica come quelli compresi nel Piano Transizione 4.0 a cui sono destinate diverse agevolazioni. La liquidità ottenuta con il mutuo agrario può essere quindi sia impiegata nell’ammodernamento di stalle, magazzini e locali funzionali all’impresa, sia in investimenti per l’acquisto di beni strumentali all’azienda.

 

 

Il leasing finanziario: l’alleato del parco macchinari

Il leasing finanziario è certamente una soluzione più moderna e in crescita, consente all’impresa di affiancare ad un finanziamento tradizionale un’altra linea di credito dedicata specificatamente all’all’ampliamento e all’ammodernamento dei macchinari utili all’attività. Il leasing finanziario consente innanzitutto di acquisire beni strumentali rimandando la decisione relativa all’acquisto o alla restituzione alla fina del contratto. Inoltre, permette di avere accesso al credito anche per importi ridotti, di dilazionare il pagamento e beneficiare di alcuni vantaggi fiscali.

 

Investimenti 4.0: vince il leasing finanziario

Nel caso di investimenti in beni strumentali 4.0 il leasing finanziario presenta diversi benefici, è, infatti, una soluzione compatibile con la gran parte delle agevolazioni e degli incentivi dedicati a queste tecnologie. Inoltre, il leasing finanziario:

  • consente di frazionare l’intero costo dell’IVA dilazionandolo sui canoni periodici. Al contrario con il mutuo agrario il versamento avviene in un’unica soluzione all’acquisto.
  • risulta più flessibile, consentendo al cliente di concordare piani finanziari agili con canoni concordati in base alle esigenze del cliente e che possono includere anche alcuni servizi accessori legati alla manutenzione o all’estensione di garanzia del bene.
  • presenta costi inferiori per il perfezionamento del contratto e semplicità di pagamento.

 

 

Torna all'archivio di "Beni Agricoli"
Show Buttons
Hide Buttons